Reale alla redazione de Il Punto

Reale alla redazione de Il Punto

Giugno 21, 2012 0 Di Raffaella Ponzo
0
Da qualche giorno nella Redazione romana de “Il Punto” un “Reale” è rimasto imprigionato in un chiostro. No, non è un atto di denuncia contro la monarchia, né un tentativo di tortura della stessa, anzi. Questo “Reale” è stato coccolato, nutrito e dissetato. C’è stata anche una lunga attesa sperando di vedere i suoi genitori capaci — magari — di liberarlo, ma non si sono visti. Valenti giornalisti hanno dunque messo in atto un tentativo di fuga: armati di martello, cacciavite, pinze e quant’altro, sono riusciti a scassinare un lucchetto atto chiudere la grata che dava sul luogo di prigionia e con uno scatolone griffato (quello di uno schermo “Mac”), hanno catturato il “Reale”, per l’esattezza un “Gabbiano Reale” con delle lunghe piume che abbracciavano tutte le nuances del marrone. L’ospite è stato accompagnato al laghetto dell’Eur a Roma e lì potrà soggiornare tra cigni, anatre, nutrie, passerotti e anche qualche tartaruga. Al suo primo volo, elogio della libertà, anche il vento ha applaudito.
Scritto da Raffaella Ponzo
Riprese e montaggio: Paolo Sutera
0